olfactories prada collection

Olfactories, dieci fragranze ed un viaggio in mondi lontani

La nuova Collezione di profumi personalizzata di Prada colpisce dritto al segno, collezionando subito recensioni positive per la sua originalità e la sua ecletticità.

Un viaggio nel profumo e nel surreale, un’immersione a 360° nei più vari accostamenti che la fantasia possa concepire. Prada presenta la collezione Olfactories, dieci esperienze sensoriali, dieci fragranze inedite che attingono all’inconscio per emozionare e per colpire, per affascinare e per far viaggiare la nostra mente.

Accostamenti particolari, un collage – visivo ma anche mentale – di profumi che colpiranno e stupiranno il loro fruitore ed il suo inconscio. Prada si presenta così nel mondo dei profumi, da sempre strettamente connesso a quello ambiguo e poliedrico del fashion, con una proposta per tutti i gusti: anzi, con dieci differenti proposte che toccano tutti i lati della natura umana.

Vediamo uno per volta i profumi della collezione Olfactories di Prada.

Cargo De Nuit è il più misterioso dei profumi proposti da Prada. Blu come la notte, intenso come un viaggio misterioso, scuro ed imprevedibile: come il fascino dell’alto mare.

Purple Rain si incornicia sull’iris, il fiore del fascino e dell’innata eleganza. Il suo profumo è sottile e tenace come quello del fiore omonimo, cipriato, complesso e difficile da decifrare. Per una donna, o un uomo che non vogliono farsi afferrare.

Nue au Soleil ci ricorda l’estate, dolce e zuccheroso, con i suoi colori accesi. Arancio ed oro, questi i temi portanti della fragranza, come ci ricorda Prada. Arancio ed oro come un frutto estivo sotto il sole.

Tainted Love è intrigante ed ammiccante: lo si intuisce già dai colori infuocati e dal tratto voluttuoso delle labbra che sono disegnate sulla confezione. È il profumo delle tentazioni, una rosa rossa che punge e fa male, ma alla quale non si vuole rinunciare.

Un Chant d’Amour è bianco e profumato, soffice come una nuvola, tenero, profondamente umano. È il profumo dei bambini, degli eterni infanti e degli innamorati. Sa di bianco e di dolcezza, di tiepide illusioni.

Non fatevi ingannare dall’atmosfera parigina di Day for Night, la fragranza dedicata alla scoperta della notte e delle sue sfaccettature. Un sacro mix fra l’antico ed il moderno, incorniciato da colori patinati.

Che dire di Marienbad? Oriente o Occidente? Est o Ovest, profumi arabi o certezze occidentali? L’eterna domanda sospesa, che però ci fa optare per questo deciso ed intrigante profumo, che sa di antico e di buono.

Heat Wave è la fragranza dedicata agli amanti delle isole lontane, quelle che vanno sfumandosi e perdendosi all’orizzonte coi loro tramonti. Un profumo deliziosamente decadente.

Pink Flamingo profuma di rosa, d’innocenza, di bontà infantile e di frizzante, come i colori tenui della sua confezione.

Chiude l’intrigante collezione Double Dare, selvaggio ed esotico, che ci racconta di terre lontane senza bisogno di farci viaggiare, che sa di antiche rovine e di ghepardi multicolore.

Prada stupisce ancora una volta con la sua fantasia, la sua voglia di prendere alla sprovvista il pubblico. Olfactories è una fabbrica di profumi, un biglietto di sola andata per i nostri mondi preferiti, siano essi quelli rassicuranti dell’infanzia o quelli spietati e sconosciuti delle terre più lontane.
La collezione di Prada ricorda a ciascuno di noi quello che siamo e quello che non dobbiamo smettere di essere.